Persiane su telaio

Le persiane che vengono prodotte per avere un telaio, vengono in genere scelte, oltre che a seguito di valutazioni di tipo estetico, anche per necessità di compensare, attraverso il telaio stesso, all’eventuale mancata perpendicolarità della muratura. Il telaio, – che usualmente è fissato almeno su 3 lati dell’apertura (a destra, a sinistra e in alto)-, consente di correggere alcuni difetti della muratura e permettere alle ante di lavorare in maniera migliore e poggiare, specialmente in fase di chiusura, su di una superficie liscia ed omogenea. 

Con questo tipo di persiana, è anche possibile installare la ferramenta prima dell’arrivo in cantiere e successivamente, fissare il telaio a muro e di conseguenza, infilare le ante nei cardini.

Possono essere realizzate nella versione ad anta singola, doppia o a libro/pacchetto.

Possono essere realizzate in qualsiasi materiale: legno, alluminio, PVC (meno frequentemente in metallo).

Lo scopo della persiana, è quello di creare la corretta privacy e nello stesso tempo di poter permettere la micro-ventilazione che avviene attraverso le lamelle, che possono essere orientabili (permettendo anche il completo oscuramento dell’abitazione) o a stecca fissa.

La ferramenta che può essere applicata a questo tipo di persiane, deve tenere in considerazione della presenza delle lamelle, sulle quali non può essere installata la ferramenta. Per questo, le tipologie di cerniera più utilizzate sono:

  • Bandella a T/angolare
  • Bandelle a scomparsa in battuta
  • Cardine con lama per applicazione su telaio
  • Spagnoletta

Cosa possiamo fare per te?